COMITATO SCIENTIFICO DEL COMITATO SANITARIO NAZIONALE E WORLD HEALTH COMMITTEE

 

Il Comitato sanitario nazionale è membro dello World Health Committee WHC) “World Committee for health and medicine paradigm change-(WCHMPC) (World Health Committe-WHC)” (1) , di rilevanza mondiale, ha lo scopo di ordinare l’attività del CSN al paradigma della Medicina centrata sulla persona e alla diffusione e realizzazione della ” Charte Mondiale de la Santé-Youth Health Charter” 

Il Comitato sciEntifico è presieduto dal prof. Giuseppe R.Brera

Membri del Comitato scientifico internazionale del CSN (al 30 Giugno 2021) sono

1 .Giuseppe R. Brera 

MD MA,Hon. LD MA , Rettore dell’Università Ambrosiana, Direttore della Scuola Medica di Milano , presidente  della Società Italiana di Adolescentologia e Medicina dell’adolescenza, Director Person-Centered Medicine International Academy, President of the World Committee for Medicine and Health paradigms change-World Health Committee ( WHMHPC-WHC)

Il prof. Brera è autore del primo trattato al mondo sul COVID-19 e teorizzatore della ” Immunostimulazione preventiva ” , ispirata al  modello teorico: ” Person-Centered Prevention” , fondato sulla libertà e responsabilità individuale e  alternativo a ogni forma coattiva  di controllo della salute, conculcante la libertà individuae che ha come effetto paradosso l’aumento della vulnerabilità individuale a infezioni e cancro, in quanto deprime le difese immunitarie.

2 Claudio Violato:  PhD , Hon SC MA,Pro-rettore “honoris causa”, Università Ambrosiana,Milano,  professor, dean assessment in Medical Education, University of Minnesota ,  Co-direttore dipartimento in medical education nella stessa Università., membro del board di presidenza dello WCHMPC-WHC

3. Claude Robert Cloninger, PhD, Hon. LD MA, è direttore dell’Anthropedia Institute e professore emerito di psichiatria alla Washington University di St. Louis.  L’Anthropedia Institute è la componente di ricerca della Fondazione Anthropedia, un’organizzazione non-profit dedicata allo sviluppo del benessere attraverso l’innovazione nell’assistenza sanitaria e nell’educazione.  È ampiamente citato e onorato per la sua ricerca biopsicosociale sulla personalità e la salute. Il Dr. Cloninger ha pubblicato dieci libri e oltre 600 articoli in psichiatria, psicologia e genetica. È membro dell’American Academy for the Advancement of Science e della National Academy of Medicine negli Stati Uniti, membro del board  di presidenza dello WCHMPC-WHC

4. George Christodoulou (Grecia)

  Professore Emerito di Psichiatria, Università di Atene,Presidente onorario, Associazione psichiatrica ellenica e Associazione psichiatrica di Cipro, Presidente onorario, Associazione Psichiatrica per l’Europa orientale e i Balcani, (affiliata al WPA, membro con diritto di voto del WFMH , Cattedra della componente concettuale dello International College of Person-Centered MedicinePresidente, Società di Psichiatria Preventiva (membro di voto del WASP, del WFMH e del WASP, affiliato al WPA) •   Honorary Fellow della World Psychiatric Association e World Association of Social Psychiatry,   e”Past President” Federazione Mondiale per la Salute Mentale. Membro  del board di presidenza dello WCHMPC-WHC

5. Roy Kallivayalil MD,MA, Hon. LD MA

È professore e Capo del Dipartimento di Psichiatria nel yPushpagiri Institute of Medical Sciences and Research Centre di Thiruvalla, Kerala-, India , è stato Presidente della Società Psichiatrica Indiana (2012-2013), Presidente dell’Associazione Mondiale di Psichiatria Sociale (2016-2019),  Segretario Generale,  dell’Associazione Mondiale di Psichiatria, Ginevra (2014-2020),  Presidente,  dell’Associazione Mondiale di Psichiatria Dinamica-  Sezione India, Presidente dell’Alleanza Nazionale per la Salute Mentale- in India, membro del board  di presidenza dello WCHMPC-WHC

6. Richard Fiordo 

PhD, Hon. LD MA , emeritus professor in Health Communication University of North  Dakota, membro del board di presidenza membro del board  di presidenza dello WCHMPC-WHC

 

(1) Lo World Health Committee ha lo scopo di promuovere in ogni paese la nascita , come in Italia, di Comitati Sanitari Nazionali per  portare i sistemi sanitari nazionali alla adozione del cambio di paradigma della scienza medica. “La medicina centrata sulla persona” e al suo concetto di salute :”

The choice of the best possibilities for being the best human person”

La scelta delle migliori possibilità per essere la migliore persona umana”

presentato dal prof. Brera ( su invito) alla Organizzazione Mondiale della Sanità, il 4 Maggio 2011, ma mai adottato o promosso. 

e conrastante la deriva bio-tecnologica della medicina, suo strumento, non significato e fine.

Al momento attuale il Comitato Sanitario Nazionale Italiano è impegnato nel promuovere la “Campagna nazionale d’immunizzazione preventiva” realizzante l’omessa prevenzione primaria e secondaria (non meccanicista), per analfabetismo epistemologico (epistemological illiteracy)  e mancanza di aggiornamento scientifico, (scientific updating)  da parte deila dirigenza sanitaria dei governi italiani Conte e  Draghi e della WHO e alternativa all’istituzione di misure coattive della libetà individuale ( ” Green pass”) , senza alcuna base scientifica, dannoso per la salute, che assume una dimensione criminosa nel volere imporre la vaccinazione a bambini, adolescenti e giovani sotto il 29 anni.

 

           Supporta il Comitato Sanitario Nazionale Italiano  e lo World Health  Committee con una donazione

                             Donate to the Italian National Health Committee and World Health Committee

a cura di Iohannes Mazetes

2 pensieri riguardo “COMITATO SCIENTIFICO DEL COMITATO SANITARIO NAZIONALE E WORLD HEALTH COMMITTEE”

  1. Carissimo Prof 💜sempre una gioia seguirLa! Si possono avere gli atti dei lavori di giugno?? Grazie per Sue info. Un abbraccione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.