LA VACCINAZIONE NATURALE CONTRO IL SARS_COV 2 E VARIANTI

 

Operazione IsbuschenskiJ

La politica sanitaria dei governi italiani COVID ( Conte e Draghi), per  opera del ministro della sanità  Speranza e dei coordinatori dei Comitati tecnici-scientifici, ha omesso e sta omettendo la prevenzione primaria e secondaria non meccanicista sulla base di un approccio erroneo , già dall’inizio, alla pandemia, comune alla WHO e a molti stati. Questa omissione nel mondo ha causato milioni di morti e in Italia più di 100.000.

Il modello erroneo nasce dalla’adozione di un’intepretazione della pandemia con un approccio orientato dal paradigma meccanicistico dterminista dominante che si fonda sulla causalità lineare: ” Virus-infezione-malattia e non multifattoriale  ” Virus-infezione immunità naturale (umorale e cellulare)-malattia. La non adozione della Medicina centrata sulla persona, che promuove promozione, educazione alla salute,self.care,prevenzione primaria e secondaria basata sulla qualità della vita affettiva, cognitiva, comportamento, alimentazione , paradigma epistemologico oggi necessario per la sanità, è la causa della pandemia. La salute implica libertà e responsabilità e governi non affetti dalla” sindrome degli asini ” ( Donkey syndrome), dovrebbero agire per risparmiare sofferenze e costi sanitari, non promuovere il “Green pass”, senza basi scientifiche  con vergognosi Decreti legge, conculcanti i diritti dell’uomo.

La salute oggi è infatti definita come: “ La scelta delle migliori possibilità per essere la migliore persona umana” e non può essere separata dalla libertà e responsabilità di ogni persona.

Questo drammatico errore  scotomizzante misure preventive primarie non meccaniciste, fondate sul rinforzo dell’immunità naturale e azioni virocide precoci, con molecole naturali potentissime, disponibili in tutto il mondo a costo zero o quasi, e stato ed è la causa di milioni di morti che l’induzione artificiale dell’immunità adattiva con vaccini non ha potuto prevenire ( non esistevano vaccini) e quelli attuali sono sperimentali con effetti avversi sconosciuti a lungo termine e effetti avversi a breve termine.

La promozione dell’immunità innata , base dell’immunità adattiva è il metodo più efficace, sano e meno costoso, che l’organismo mette in atto, in ogni momento per difendersi da aggressioni virali e batteriche. Il SARS-COV 2, come il SARS_COV 1 o come lo HIV sono pericolosi perché  hanno un’azione immunosuppressiva. Questa nota certezza, fin dal 2002, avrebbe dovuto orientare la prevenzione.

Recentemente il prof Brera, che ha pubblicato il primo trattato al mondo dul SARS-COV 2, ha evidenziato la relatività dell'entrata del virus nelle cellule,  l'azione immunosuppressiva e anergica del virus   dimostrando il motivo per cui bambini e adolescenti hanno un rapprto casi/fatalità = zero, rendendo deliranti e criminali le frequenti pronunciazioni  dei dirigenti della sanità italiana che voglioni indurre e obbligare gli adolescenti alla vaccinazione per prevenire i contagi, che qualsiasi vaccino previene solo se riesce a eliminare il virus dall'organismo , che rimane contagioso fino a quel momento. Ora dato che i vaccini non prevengono le infezioni da varianti, i vaccinati sono induttori di contagio come tutti, anche se appare che la facilmente prevenibile sindrome clinica possa essere di gravità ridotta ( non certamente per gli immunosenesenti vaccinati con comorbidità aterosclerotiche), che asinamente la dirigenza sanitaria italiana chiama " fragili",  per indurre la vaccinazione, quando invece l'immunosenescenza e la comorbidità aterosclerotica non permette la memoria immunitaria o l'attenua grandemente. L'unica strada sicura per i fragili come per tutti è il rinforzo dell'immunità naturale.

Indurre o obbligare la vaccinazione degli adolescenti per prevenire i contagi è dunque delirante e contro i loro diritti, dato che non sono a rischio, mentre vengono esposti agli effetti avversi a breve e alungo termine che possono essere molto gravi ( malattie auto-immuni,miocarditi, e per ipotesi scientifica, tumori, reazioni anafilattiche). in Germania e in altri paesi, la vaccinazione dei bambini e adolescenti è interdetta.

Il prof. Brera sul portale della ricerca mondiale : ” Research Gate” ha pubblicato un capitolo  del trattato:” SARS-COV-2 ALLOSTASIS AND THE PEOPLE AND PERSON-CENTERED PREVENTION.”   in cui dimostra che  Beta-glucani ( reperibili al supermercato a costo quasi zero) sono una potentissima ed efficace misura preventiva del SARS-COV 2, e delle sue varianti, come di ogni altra infezione e del cancro.per l’induzione dell’immunità naturale, umorale e adattiva contro il SARS-COV 2 e delle sue varianti, come di ogni altra infezione e del cancro.

A Columbus’s egg: the possibility of a beta-glucans-induced TRIM and adaptive immunity against COVID-19, inducing cross primary and secondary prevention for the pandemic shutdown worldwide

di Giuseppe R.Brera        ISBN  9798547583520

post  revisionato del Comitato scientifico del Comitato Sanitario Nazionale

Scarica gratuitamente i “Conference proceedings/Atti del Congresso” :

Il cambiamento di paradigma centrato sulla persona ,del concetto di salute , della Medicina e il COVID-19

The person-centered paradigm change of health and Medicine paradigms and COVID-19

Scarica Atti

Download Proceedings

DONATE TO MILAN SCHOOL OF MEDICINE

vedere anche l’articolo:

Primary and secondary prevention worldwide against SARS-COV 2-COVID 19 through immune- boosting with beta-glucans

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.