NO ALLA VACCINAZIONE DEI BAMBINI-I VACCINI ANTICOVID SONO GENOTOSSICI

 

Pubblichiamo la sintesi degi atti della terza sessione del Congresso:

“  PERSON-CENTERED MEDICINE, PREVENTION

AND ADOLESCENCE

3rd session : 20 Novembre 2021 – h 15-  Zoom

Prevenzione centrata sulla persona, rischi da vaccini genetici, terapia precoce del Covid-19

con i contributi dei professori

Vincenzo di Nicola professor at the  University of Montreal, Harward, Ambrosiana,President elect of the World Association of Social Psychiatry  (WASP) and the Canadian Association of Social Psychiatry

"“The Experimental Child” Mental and Social Consequences for Children and Families  of the Coronavirus Syndemi

Maurizio Federico, Director of National Center  of Global Health -  Istituto Superiore della Sanità, Italia. 

"Effetti degli attuali vaccini anti SARS-CoV-2 oltre la generazione di anticorpi anti-Spike"

"Effects of current anti-SARS-COV 2 vaccines beyond antiSpike antibody generation"

Giuseppe R.Brera.  Direttore della Scuola Medica di Milano dell'Unversità Ambrosiana, presidente della Società Italiana di Adoescentologia e medicina dell'Adolescebza,presidente dello World Health Committee e del Comitato sanitario nazionale, Italia

"L’evidenza scientifica  dei danni genetici ed epigenetici dei vaccini anti SARS-COV 2  e le conferme epidemiologiche di un rischio vaccinale .La necessità del paradigma preventivo centrato sulla persona con l’allostasi anti-virale e l’immuno-stimolazione preventiva e di un’efficace terapia precoce del SARS-COV 2."


"Scientific evidence of epigenetic and genetic damages from anti-SARS-COV 2 vaccines and the epidemiologic confirmation of risks from vaccination.The need for the person-centered prevention paradigm inducing the “Antiviral allostasis and the preventive immunostimulation"

Roy Kallivayalil,  Director of the dept of Psychiatry ,University of Kerala, India Secretary- former president of WASP, former secretary-general of the World Society of Psychiatry, Secretary-General  of the World Health Committee and President of the India Health National Committee

Robert Cloninger, president of the USA National Health Committee ,Director of the Anthropedia Institute and Professor Emeritus of Psychiatry at Washington University in St. Louis, fellow ofof the American Academy for the Advancement of Science and of the National Academy of Medicine in the USA. 

 Chait of the Session prof. Vito Galante MD  PH D LD MA,  Honorary Chair in Adolescentology 2 at the Ambrosiana University

 

 

SINTESI ATTI DELLA TERZA SESSIONE DEL CONVEGNO

“  PERSON-CENTERED MEDICINE, [i] PREVENTION

AND ADOLESCENCE”

Il recente convegno  a partecipazione internazionale : nella terza sessione dedicata a :” Prevenzione centrata sulla persona, rischi da vaccini genetici, terapia precoce del Covis-19”  ha evidenziato:

1.La “pandemia” deve esser rinominata come “Sindemia” a causa degli effetti sulla salute mentale dei bambini e adolescenti. Siamo di fronte al fenomeno del “ bambino sperimentale”. ( V. Di Nicola)

2.che l’infezione da SARS-COV 2 e da varianti è pericolosa solo con comorbidità e colpisce il 92% delle persone a rischio. L’aumento del rischio di severità della COVID-19 è proporzionale con l’aumento dei fattori di comorbidità[ii]; (Antos A, Kwong ML, Balmorez et al- cit. Brera)

3.che c’è un aumento del rischio di mortalità in anziani vaccinati, rispetto ai non vaccinati (OR 1.59), una tendenza nella fascia d’età 12-39  con seconda dose prima dei sei mesi dalla prima, c’è una tendenza ad un aumento del rischio in soggetti tra 12-39 anni,e dopo la prima dose in soggetti 60-79; [iii] (dai dati grezzi dello ISS)[iv] (Brera-Violato)

4.che i bambini , gli adolescenti sani e i giovani fino a 29 anni sono virologicamente non a rischio d’infezione sistemica cellulare( entrata del virus in tutte le cellule dell’organismo) dovuta alla conformazione sana delle membrane cellulari che impediscono l’ingresso del virus nelle cellule per assenza di “Lipid rafts”  e non sono “untori” [v] [vi] [vii] [viii] [ix] , anzi preziosi artefici dell’immunità di “gregge”.  I casi rari e asintomatici appaiono dovuti solo all’interazione virus-monociti plasmacitoidi circolanti e alla reazione immunitaria umorale. Questo fatto è confermato dal rapporto fatalità/casi  0 (Tab-1)  o quasi mentre gli effetti avversi gravi sono frequenti  (9,3%)(Brera, Molteni , Byambasuren ,Madewell, cit. Brera) [x] La vaccinazione  ha provocato decessi in adolescenti sani che sarebbero vivi se non fosse stata orchestrata una campagna mediatica per indurli alla vaccinazione.

5- che i vaccini mRNA  sono genotossici,[xi] (2019)perché  la sostituzione di una base dello RNA , la uridina con la pseudouridina, effetuata nella produzione al fine di evitare l’immunità naturale dell’organismo iniettato e l’aumento della velocità della traslazione, a causa del legame biochimico indotto dalla N1-metil pseudouridina con i micro-RNA, ne provocano l’alterazione e il silenziamento, rendendo l’organismo più vulnerabile a tumori solidi e leucemie, alterazioni i del sistema nervoso  ritardi mentali, disturbi dell’apprendimento, sindrome di Asperger; [xii] [xiii] [xiv]  (Lockhart-Schratt-Raish-Zeng cit. Brera)

6. che la metilazione cellulare, indotta dalla N1-metil-pseudouridina sia a livello epigenetico  che genetico (DNA) produce un ulteriore fattore di rischio  per la vulnerabilit[1]à ai tumori;[xv] [xvi] (Li, Zeng cit.Brera) [xvii]

7.che i vaccini mRNA  non inducono la sintesi degli immunociti anti virali (CD8 +) né ne producono memoria;[xviii]  (Federico) 

8.che i vaccini mRNA  non incidono sulla trasmissibilità del virus ed elle sue varianti, perché non inducono difesa delle IGA (anticorpi deputati ad impedire l’entrata del virus nelle cellule nelle mucose orali e nasaii; (Federico)[xix] togliendo pertanto ogni validità scientifica alla istituzione del “Green Pass” in quanto vaccinati e non vaccinati hanno la stessa probabilità di trasmettere il virus.  

9.che gli mRNA vaccini non interagiscono che le cellule B di memoria residenti nei polmoni, responsabili della difesa dalle infezioni polmonari; [xx] (Allie cit. Federico) rendendo i vaccini non influenti sulle compicanze polmonari degli infettati.

10. che il virus SARS-COV 2 per natura e per induzione vaccinale sta selezionando varianti sempre più pericolose e immuno-resistenti;[xxi] (Federico-Garcia) 

11.che la diminuzione dell’immunità indotta dai mRNA vaccini è costante fino a scendere per il 16,1% dei soggetti sotto la soglia del 50% dopo sei mesi contro il 10,8% per cento dei guariti dopo 9 mesi dall’infezione.  [xxii]. Dopo sei mesi il livello di IGG scende nei vaccinati del 40% ogni mese contro meno del 5% dei convalescenti.   (Israel-Federico)

12. che gli adeno-virus dei vaccini vettoriali s’ibridano con il DNA umano ( Astra-Zeneca- adenovirus dello scimpanzé) e aumentano la vulnerabilità a malattie autoimmuni, e  tumori (certezza sperimentale) e , attivando la risposta immunitaria dell’organismo contro gli adenovirus- ca il 50% della popolazione è immunizzata- vengono distrutti e quindi non producono immunità contro gli mRNA induttori  delle Spike proteins,[xxiii] annullando la loro antigenicità e nei bambini e adolescenti possono indurre una malattia da immuno-complessi  [xxiv]e reazioni trombotiche letali, come già si è verificato in un’adolescente a Genova (Doerfler cit.Brera)

13 L’unica possibilità realmente protettiva dal SARS-COV 2 e dalle varianti è la  prevenzione centrata sulla persona con l’immunostimolazione preventiva  e la terapia precoce  facilmente realizzabile con l’educazione alla salutead uno stile di vita e a un’ alimentazione anti-virale .e efficaci cure primarie precoci.

Alla luce di questi dati il prof.Giuseppe R.Brera, ha chiesto all’AIFA il ritiro dei vaccini e il blocco della vaccinazione dei bambini,  invitando le Regioni a non procedere alla  vaccinazione dei bambini e a bloccare quella degli adoescenti , dissociandosi dal Ministero della salute e chiedendo le dimissioni de Ministro Spernza alla Presidenza del Consiglio. Il prof. Brera, alla luce deile attuali conoscenze emerse nel Congresso, ha segnalato alla Procura i reati perseguibili d’ufficio compiuti dal Ministro della salute, Roberto Spernaza, dal presidente del CTS Franco Locateli , del presidente dell’AIFA  Giorgio Palu’ e dal Direttore dell’AIFA Nicola Magrini

 

REFERENCES are cited in the Proceedings

Ordina gli atti del Congresso  ( senza oneri)

Order the proceedings of the full Conference (free)

editorialdepertment@unambro,it cc dipedit@unambro.it

  a donation is invited

to support the research/supporta la ricerca

Risk of tumor relapses and tumors after Anti Covid-19 vaccines

E’richiesta una donazione per la ricerca della Scuola Medica di Milano

Rischio  di recidive di tumori e tumori dopo i vaccini mRN

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.